I'm not a tourist

“I’m not a tourist” fiera annuale a Amsterdam

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GIRINGIRO

Vuoi trasferirti nei Paesi Bassi? Domenica 6 Ottobre 2019 si svolgerà a Amsterdam, presso il Beurs van Berlage (dalle 10:00 alle 17:00), la  fiera “I’m not a tourist, Expat Fair for internationals”.

L’evento annuale è dedicato a tutti gli stranieri che di recente si sono trasferiti nei Paesi Bassi ma anche a chi ha intenzione di compiere questo passo a breve per motivi di studio, lavoro …ecc. Annualmente oltre 3000 persone visitano questa fiera e si incontrano oltre 120 espositori.

I biglietti se ordinati online all’indirizzo www.expatica.com sono gratuiti, invece, se acquistati alle casse della fiera costano 10 Euro cadauno.

Gli espositori presenti alla fiera spaziano dalla camera di commercio, alle compagnie di trasloco, a quelle per la ricerca di lavoro fino alle scuole per imparare le lingue. In pratica, in una sola giornata avrete modo di venire in contatto con diversi aspetti della vita Olandese per poter organizzare il proprio trasferimento in questo paese oppure per conoscerne di nuovi nel caso in cui vi siate trasferiti da poco e siate quindi dei “new comers”.

Inoltre alcuni artisti e fotografi, sia Olandesi che stranieri, esporranno le loro opere al pubblico durante la kermesse.

 

COME RAGGIUNGERE LA FIERA CON I MEZZI PUBBLICI: prendere un treno, un bus o un tram che porti verso la Stazione di Amsterdam Centraal e da qui seguire le indicazioni per il “centrum” fino ad arrivare in Piazza Dam.
Tramite il sito 9292.nl è possibile pianificare il viaggio con uno di questi mezzi.

Il Beurs van Berlage è sulla sinistra quando si giunge in questa famosa piazza. Dall’aeroporto di Schiphol vi sono numerosi treni che raggiungono in breve tempo la stazione centrale di Amsterdam.

LINK: il sito della fiera (in Inglese), Expatica Communications BV è la compagnia che organizza questo evento.

INDIRIZZO:
Beurs van Berlage
Damrak 243
1012 ZJ, Amsterdam

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright GIRINGIRO

Written by 

Sono una viaggiatrice "slow", mi è sempre piaciuto esserlo, mi piace molto organizzarmi il viaggio e poi lungo il percorso effettuare delle deviazioni fuori programma, finendo inevitabilmente con l'allungare il tragitto. Per me viaggiare non è ricercare la meta esotica ma è scoprire emozioni, per questo penso che "la destinazione non sia così importante quanto il viaggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *